Edizioni Angolo Manzoni JUNIOR D

 

I racconti di Padre Brown

Anno: 

Il grande Muscari, il più originale dei giovani poeti toscani, entrò velocemente nel suo ristorante preferito, che guardava sul Mediterraneo, riceveva ombra da una tenda ed era circondato da piccoli alberi di limone e di arancio. Camerieri in grembiule bianco stavano giàapparecchiando candidi tavoli per eleganti pranzi di buon’ora, e ciò sembrava aumentare in lui quella soddisfazione che già...

 

Rosaspina

Autore: 
Anno: 

C’erano una volta un re e una regina che tutti i giorni della loro vita dicevano l’un l’altra: «Dobbiamo avere un bambino!» Eppure non ne avevano nemmeno uno. Ma un giorno accadde che, mentre la regina stava prendendo un bagno, una rana venne fuori dall’acqua, saltò a terra e le disse: «Il tuo desiderio sarà esaudito. Prima che sia trascorso un anno, tu metterai al mondo una figlia». E come...

 

Il Portatore di Baci

Autore: 
Anno: 

NARRATRICE - «Morbide e profumate erano le lenzuola, Marella», disse monna Libetta piegando la testa di lato. «Però troppo sola le ho godute, sfiorando molte volte con la mano e il piede la parte fredda del letto… Il mio sposo si trattiene a caccia sulle montagne, anche se ha promesso di tornare per l’anniversario delle nozze…» Paziente, Marella ascoltava la signora e sbirciava l’angolo triste...

 

Il brutto anatroccolo

Anno: 

In campagna era una splendida giornata estiva e belli erano il grano d’oro, l’avena verde e il fieno ammucchiato nei prati. La cicogna dalle lunghe gambe rosse passeggiava chiacchierando in egiziano, lingua che aveva appreso da sua madre. I campi e i prati erano circondati da grandi foreste, tra le quali vi erano laghi profondi. Era davvero delizioso passeggiare per la campagna.
In un...

 

La bella e la bestia

Anno: 

C’era una volta un mercante che era molto, ma molto ricco. Aveva sei figli, tre ragazze e tre ragazzi. E quel mercante, poiché era un uomo intelligente, non badò a spese per la loro educazione, scegliendo i migliori insegnanti. Le figlie erano bellissime, ma era soprattutto la minore a essere ammirata tanto che, quando era piccina, la chiamavano soltanto Bella Bimba, e così questo nome le...

 

La Sirenetta

Anno: 

Lontano, al largo dell’oceano, dove è azzurra come il più bello dei fiordalisi e limpida come cristallo, l’acqua è profondissima… così profonda che in realtà nessuna sonda può raggiungerla: occorrerebbero dal fondo molti campanili l’uno sull’altro per arrivare alla superficie dell’acqua sovrastante. Laggiù vive Re Mare, come pure i suoi sudditi.
Non dobbiamo immaginare che in fondo al...

 

FIABE: Hansel e Gretel e altre

Autore: 
Anno: 

Vicino a un folto bosco abitava un povero taglialegna insieme alla moglie  e a due figli; il bambino si chiamava Hänsel  e la bambina Gretel. Non avevano molto  da mangiare e, quando arrivò nel paese una grande carestia, l’uomo non poteva  neanche procurarsi il pane ogni giorno.  Una notte il taglialegna si trovava a letto con mille pensieri, senza poter dormire per le preoccupazioni; dopo...

 

Il figlio delle stelle - L’Onorevole Razzo

Autore: 
Anno: 

C’era una volta… Anzi, c’erano una volta due poveri Taglialegna che camminavano verso casa attraverso una grande foresta di pini. Era inverno e una notte di grande freddo. La neve era spessa sul terreno e sui rami degli alberi: il gelo faceva crepitare i rametti da ambo i lati al loro passaggio; e quando raggiunsero il Torrente della Montagna, videro che era rimasto sospeso per aria, perché il...

 

Ubaldo, il galletto che amava la musica di Ravel; Vita e opinioni di un polpo chiamato Arturo

Autore: 
Anno: 

Quando lo aveva acquistato alla fiera di Cantarana non aveva nessuna intenzione di comperare un gallo. E che cosa se ne faceva di un gallo dal momento che non aveva galline e neppure un pollaio? Niente, direbbe una persona assennata. Però si era
fermato a guardarlo perché aveva un piumaggio bellissimo: testa e coda nere, corpo paglierino con qualche penna rossa qua e là. Mai visto un...

 

Di tutti i colori

Autore: 
Anno: 

I MAGHI
Tanto, tanto tempo fa, in un paese lontano lontano vivevano 9 MAGHI, tutti fratelli.
Il MAGO NERO aveva il volto scuro e tetro, contornato da una folta barba nera e da lunghi capelli corvini. Portava un nerissimo cappello da mago e indossava un ampio abito color carbone.
Amava il buio profondo e odiava la luce, perciò cercava di oscurare il sole e la luna.
...

Ritratto di 10 righe dai libri

Il MAGO BLU si pavoneggiava nel suo completo di un bel blu intenso
come i suoi occhi profondi.
(frase da p.18)