Fanucci Editore

 

L’ombra del killer

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Appena riesco a tagliare la corda di nylon, mi metto a correre e, diavolo, no, non mi guardo indietro, mi precipito verso le scale, con la catena della bici ancora stretta attorno al polso, schizzando via come non avrei mai creduto possibile, sicuro che ormai sia troppo tardi, che l’uomo nero mi riacchiapperà, brucerà, fotterà e ucciderà come ha fatto con quegli altri ragazzi, non ho ragioni...

 

Il canto del sangue

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Aveva molti nomi. Anche se non aveva ancora compiuto trent’anni, la storia aveva ritenuto opportuno attribuirgli titoli in abbondanza: Spada del Regno per il re folle che lo mandò a tormentarci, il Giovane Falco per gli uomini che lo seguivano fra le tribolazioni della guerra, Lamabuia per i suoi nemici cumbraeliani e, come avrei appreso molto più tardi, Beral Shak Ur per le enigmatiche tribù...

 

Menzogne S.p.A.

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Un meccanico della manutenzione aveva sorpreso i computer SubInfo della Lies, Incorporated a compiere un’azione innaturale. Il computer SubInfo Numero Cinque aveva trasmesso informazioni che non erano menzogne. Dovevano smontarlo per capire il motivo. E a chi fossero andate le informazioni vere. Forse non c’era modo di risalire al destinatario. Ma un controllo vettoriale provvedeva all’...

 

Il paradiso perduto

Autore: 
Editore: 
Anno: 

L’altra sera ho fatto di nuovo quel sogno. Peccato che non è un sogno, lo so perché quando arriva sono ancora sveglia. C’è la mia scrivania. La cartina sul muro. I pupazzi di peluche con cui non gioco più ma che non ho il coraggio di chiudere nello sgabuzzino per non ferire papà. Forse sono a letto. Forse in piedi a cercare un calzino che non trovo. E poi, a un tratto, scompaio. Stavolta però...

 

Il segno del destino

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Bretagna, 1485
Ho una macchia rosso scuro che mi scende dalla spalla sinistra giù fino al fianco destro, una traccia del veleno della fattucchiera che mia madre prese per cercare di abortire quando era incinta di me. Il fatto che sia sopravvissuta, secondo la fattucchiera, non è un miracolo, ma il segno che sono stata generata dal dio della morte in persona. Mi hanno detto che mio padre...

Ritratto di 10 righe dai libri

Scheda del libro di Robin LaFevers, Il segno del destino, Fanucci Editore, traduzione dall’inglese di Donatella Rizzati.
Su EvidenziaLibri
http://www.evidenzialibri.it/robin-lafevers-il-segno-del-destino-fanucci...

 

Noi campioni - L'orgoglio di essere juventini

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Ho amato tutte le “mie” Juventus, come il primo giorno, quando ero bambino e avevo conosciuto la signora in bianconero al cinema, nei filmati della Settimana INCOM e sulle figurine della Fidass che ritraevano i suoi giocatori. Molti miei coetanei simpatizzavano per il Grande Torino. Come pure mio papà Eligio. Il Torino degli anni Quaranta, quello degli invincibili, che inanellava scudetti in...

 

Un cuore XXL

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Mi chiamano tutti Zucchero, sono alto un metro e sessantasette, peso novantuno chili, suono la tromba e vado benissimo in matematica. Insieme a Gas e Soda sono sulla corriera che ci porta da Ceresole a Torino, per il primo giorno di liceo. Siamo preoccupati... Gas rutta meno del solito e Soda sembra ancora più magro... Io in una situazione normale starei pensando alla donna della mia vita, il...

Ritratto di 10 righe dai libri

Libro adatto dai 12 anni in su

 

Guaritore galattico

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Già suo padre, prima di lui, era stato un guaritore di vasi. E così anche lui guariva vasi, e a dire il vero qualsiasi manufatto di ceramica risalente ai Vecchi Tempi, prima della guerra, quando ancora non tutti gli oggetti erano fatti di plastica. Un vaso di ceramica era una cosa meravigliosa, e ogni vaso che guariva diventava un oggetto che amava, e che non dimenticava mai; la forma, la...

 

Diario di un superciccio

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Martedì 5 settembre
“Fine della discussione: o vai dalla nutrizionista oppure per le prossime vacanze fili al CiccioCamp.” Mia mamma mette quasi paura, a volte. Non paura tipo zombie, ma paura tipo uno strato di ghiaccio sottile sopra un lago con l’acqua profonda. Avevamo appena visto il dvd che ci avevano spedito quelli del CiccioCamp. Di certo quel dvd non è fatto per i bambini. Anzi...

 

Tony Tormenta

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Nebraska, usa, settembre 2012
La strada è una sottile linea bianca che taglia in due campi di ulivi e distese di lecci, inclina lungo il corso del fiume e poi punta dritta sulla valle di Mammoth Rock. La mia bici vola giù in discesa libera. Percorro il rettilineo in piedi sui pedali, il vento caldo sulla pelle. La Camaro rossa sfreccia nella mia direzione. Mi punta contro a cento...