libro-segreto-di-Shakes.gif
 

Il libro segreto di Shakespeare

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Londra, Inghilterra
Corte di Westminster
Camera Stellata
17 maggio 1593
In alto splendeva il cielo stellato, brillante, limitato e tranquillo, illuminato dalle torce fumanti, anziché dagli immensi e remoti fuochi celesti.  Lo stesso Galileo avrebbe potuto dipingerlo, se gli fosse stato permesso.  Raleigh lo avrebbe invitato a farlo, se ne avesse avuto la possibilità.
Le sedie di legno intagliato su ciascun lato del lungo tavolo di quercia  erano riservate agli uomini radunati nella sala, i membri del Consiglio della Corona, conti o loro pari, tutti presenti tranne uno: Dudley e Carey; Edgerton, Pembroke e Knolys; Talbot e Devereaux, che occupavano i posti più vicini a capotavola per farsi ascoltare dall’arcivescovo, mentre all’altra estremità sedevano i Lord più giovani: Courtenay, Manners e Radcliffe, Parr e Wriosthsley. [...] prime 37 pagine del libro

ISBN 978-88-541-0000-0

Titolo originale: The Shakespeare Chronicles
 

Primi capitoli del libro di: 

John Underwood, Il libro segreto di Shakespeare, traduzione dall’inglese di Milvia Faccia e Rosa Prencipe, Newton Compton, 18 novembre 2011