tom.gif
 

Tom piccolo Tom

Editore: 
Anno: 

In mancanza di meglio
Ha ancora la luna storta. Sono tre giorni che va avanti così. Lui pensa che avrà le sue cose. Quel modo di dire lo fa sorridere. Le sue cose… Comunque sa che, quando ce le ha, gli conviene stare zitto e obbedire senza fare storie. Ed è quello che sta facendo ora. Proprio come gli ha ordinato lei. Non muove un muscolo, respira appena. Solo che è già passato un po’ di tempo, e lui si è steso inavvertitamente su un sassolino molto appuntito. E gli si sta piantando nelle costole, il maledetto.Vorrebbe tanto infilare la mano libera dietro la schiena e toglierlo di lì. Ma la cordicella che tiene con l’altra mano vibra al minimo movimento. E lui deve assolutamente evitarlo, perché rischia di mandare tutto all’aria. Allora, per trovare sollievo, cerca di spostare a poco a poco il peso del corpo e…
Paf! Ecco, è arrivato. Ha la mano lesta, Joss. Gli sibila:
«Ti ho detto di stare fermo!».
«Ma c’è un sassolino…».
«Chi se ne frega. Non ti muovere e basta».
E lui non si muove. E sta zitto.[...] prime 32 pagine del libro

ISBN: 978-88-6411-270-1

Titolo originale: Tom, petit Tom, tout petit homme, Tom
 

Primi capitoli del libro di: 

Barbara Constantine, Tom piccolo Tom, traduzione di Lisa Crea, Fazi Editore, 24 giugno 1011