La vita nana A.jpg
 

La vita nana

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Il destino del mondo si decide tra un giro di valzer e un consommé.
I confini vengono tracciati fra una barzelletta e una galanteria, le guerre decise nella noia postprandiale, sui trattati occhieggiano macchie di borgogna e di grand cru.

All’alba del 6 settembre 1812, vigilia della battaglia di Borodinò, il prefetto di corte de Beausset ricevette un messaggio:
il nano Orestino gli dava disposizioni in un bel corsivo panciuto e inclinato a destra. Subito de Beausset (quel de se l’era dato lui stesso) partì in carrozza da Valuevo, quartier generale di Napoleone, e tornò un’ora più tardi con un bagaglio recuperato in una stazione di posta a tre miglia dal campo.
Indossata l’uniforme di corte, il prefetto fece introdurre la cassa nel primo scomparto della tenda di Sua Maestà. Leggi le prime 23 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di: 

Enrico Dal BuonoLa vita nana, Baldini & Castoldi, dicembre 2015.