cover_0.jpg
 

101 storie di cani

Editore: 
Anno: 

Dopo il successo di 101 storie di gatti che non ti hanno mai raccontato, almeno per par condicio, ci è sembrato giusto scrivere dell’altra metà del cielo animale: i cani.
La domanda che da sempre ossessiona gli zoofili riguarda la differenza enorme che c’è nel rapporto uomo-cane e uomo-gatto. Noi abbiamo deciso di definirla una “differenza esistenziale”. Proprio così, perché il cane vive per il suo umano di riferimento, un brutto accostamento di parole, che però ci risparmia dall’uso della parola “padrone”, che detestiamo.
Il cane ha un rapporto con l’uomo di assoluta abnegazione, dipendenza e fedeltà; termini che non sono minimamente riferibili alla relazione uomo-gatto.
Nel libro troverete tante storie, ma soprattutto un’approfondita analisi della bellissima frase di Schopenhauer: «Chi non ha mai avuto un cane non sa cosa vuol dire essere amati davvero».
Noi cercheremo di dare l’esatta spiegazione di quel “davvero”: un mondo di amore con sfaccettature incredibili, una profondità di sentimenti che lega ognuno di noi, in modo indissolubile, al proprio cane. [...] prime 21 pagine del libro

ISBN 978-88-541-3176-7

Primi capitoli del libro di: 

Monica Cirinnà e Lilli Garrone, 101 storie di cani, Newton Compton, 3 novembre 2011