LeggereEditore_FruttoProibito.jpg
 

Il frutto proibito

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Dire che stavo facendo il viaggio in macchina più lungo della mia vita non aveva molto senso, dato che, fino ad allora, non avevo mai percorso più di cento chilometri fuori dai confini della mia città natale. Ma quello era un viaggio assurdamente lungo da qualsiasi punto di vista lo si considerasse. Secondo MapQuest ci avremmo messo all’incirca trentasette ore e undici minuti, ma solo se fossimo stati dei supereroi e non avessimo mai avuto bisogno di fermarci. Io e il mio ragazzo eravamo partiti da Athens, in Ohio, dove sono nata e cresciuta, esattamente come tutti gli altri membri della mia famiglia. In casa non se n’era mai parlato apertamente, ma era sempre stato dato per scontato che mia sorella e io avremmo studiato e ci saremmo laureate all’Università
dell’Ohio. Perciò quando alcuni mesi prima, mentre frequentavo il secondo anno, avevo annunciato che in autunno mi sarei trasferita altrove, avevo scatenato una terribile tragedia familiare. leggi le prime 46 pagine del libro

Primi capitoli del libro di: 

S.C. Stephens, Il frutto proibito, Leggereditore, Traduzione dall’inglese di Arianna Pelagalli,  dicembre 2013.