978-88-6677-273-6_LItaliaCheNonSiFece.jpg
 

L’Italia che non si fece - Genesi di una Nazione: storia d’Italia dal 1815 al 1870

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Con la Rivoluzione francese per l’Europa si aprì uno dei periodi più tormentati della sua storia. La dominazione napoleonica che ne seguì non infl uì unicamente sull’assetto geo-politico del vecchio mondo, ma ne rivoluzionò i diversi aspetti dall’organizzazione degli Stati alla vita individuale. Le amministrazioni francesi non solo non riuscirono a far funzionare il modello liberal-bonapartista ma crearono ovunque del malcontento finendo per scontentare un po’ tutti: nobili, borghesi, contadini, mercanti
ed intellettuali. L’80% della popolazione europea nel 1815 era rappresentata da masse rurali. Uomini e donne che nascevano, vivevano e morivano nello stesso podere e nello stesso villaggio dei loro avi, fortemente radicati alla Tradizione ed ai principi religiosi. Leggi le prime 26 pagine del libro

ISBN: 978-88-6677-273-6

Primi capitoli del libro di: 

Marianna Borea, L’Italia che non si fece - Genesi di una Nazione: storia d’Italia dal 1815 al 1870, Armando Editore, settembre 2013.