9788863552058_LaProfeziaDelCrepuscolo.jpeg
 

La profezia del crepuscolo

Autore: 
Anno: 

Domanda a bruciapelo: dov’è a Mosca una via che si chiama Itzamná? A pensarci bene, in questa città non c’è spazio per strade, viali e piazze che possano essere intitolate a delle divinità maya. Eppure avevo in mano un biglietto con su scritto l’indirizzo «via Itzamná, 23», ed era lì che mi aspettavano. E dalla velocità con cui sarei riuscito ad individuare quella strada, dipendeva qualcosa di molto più importante che il mio semplice destino. È stupido pensare che sulle mappe e sulle cartine stradali di Mosca ci siano indicati tutti i vicoli e le abitazioni esistenti: qui è pieno di luoghi segreti. Però la speranza di scovare la via intitolata al più anziano del pantheon degli dei maya non mi voleva abbandonare, e continuai a trascinare la mia lente d’ingrandimento sull’enorme carta topografica della città. *** Semplicemente non avrei dovuto accettare quell’incarico. Sarebbe bastato continuare a tradurre serenamente gli statuti delle aziende, i manuali d’istruzioni degli elettrodomestici, i contratti di fornitura del legname, ecc... Cioè, tutto quello che mi aveva sempre dato da vivere nella vita. Tra l’altro lo spagnolo non era mai stata la lingua in cui mi sentivo più sicuro. Ma quel giorno non mi restava nient’altro di meglio da fare: quando posai sul lucido tavolo marrone delle scarne cartelline di gomma, rilegate con dentro le traduzioni dei contratti, l’impiegato allargò le braccia, dopo aver contato il mio compenso. prime 57 pagine del libro

Isbn: 9788863552058

Primi capitoli del libro di: 

Dmitry Glukhovsky, La profezia del crepuscolo, Multiplayer.it Edizioni, 5 maggio 2013.