9788874321285_LeCapreSonoBestieVeramenteDisgraziate.jpg
 

Le capre sono bestie veramente disgraziate

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Cella N°18. Notte. Sogno. Affronto ostacoli e precipito in abissi. Mi sveglio di soprassalto. Qualcuno mi sta osservando dal buio fuori la finestra. Sento che vuole entrare. Cerca di forzare. Non riesce. Le sbarre sono solide. Le sbarre mi proteggono. Guardo sotto il letto. C’è qualcuno qui sotto. Spia le mie mosse. Vuole sostituirmi. Vuole entrare dentro di me. Farmi diventare un altro. Sento la sua presenza. Le presenze. Impercettibili. Mi fanno capire che ci sono. Che sono spiato. Sussurrano. Stai attento Giovanni, siamo sempre qui, vicino a te. Allora mi alzo, accendo la luce e chiudo la fi nestra. Solo. Disperso nel silenzio notturno della cella non mi ritrovo. È il panico. È il respiro grosso. Cerco una bussola che mi orienti. Una faccia che mi specchi. Una guardia! Sento i passi. Ogni cella una sosta. Ogni cella due click di luce. Rapido accende e spegne. Apre il mio spioncino. Mi conta. E io ci sono. Cella N°18. Portavitto. Apertura ore 6.30. Chiusura ore 20,30. Fine pena MAI. Siedo. Abbandonato sullo sgabello faccia in mano penso. Com’è cambiata la mia vita! Leggi le prime 20 pagine del libro

ISBN 9788874321285

Primi capitoli del libro di: 

Giovanni Tamponi, Le capre sono bestie veramente disgraziate, Editrice Taphros, gennaio 2013.