L'enigmadellesabbie.gif
 

L'enigma delle sabbie

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Ho letto di uomini che, pur costretti da esigenze professionali a vivere per lunghi periodi in completa solitudine (eccezione fatta per alcuni uomini di colore), si sono imposti come regola morale quella di vestirsi di tutto punto per cena allo scopo di preservare la propria dignità ed evitare di abbandonarsi alla barbarie. Ed è in uno stato d’animo simile, non privo di un certo imbarazzo, che mi trovavo alle ore diciannove del 23 settembre di qualche anno fa, mentre mi dedicavo alla toeletta serale nel mio appartamento di Pall Mall. Ero convinto che data e luogo non solo giustificassero un parallelismo del genere, ma lo facessero addirittura a mio vantaggio; in effetti, a differenza dell’oscuro amministratore birmano, che può benissimo essere definito un essere di scarsa sensibilità e dalla fibra grossa, uno che vive a esclusivo contatto con la natura, io, be’… io ero un giovane d’alto rango e alla moda, uno di quelli che conosce le persone giuste e frequenta i club giusti, un funzionario destinato a una sicura e brillante carriera al ministero degli Esteri… Insomma a uno così era lecito perdonare lo stato d’animo di compiaciuto martirio in cui versava, condannato com’era alla completa solitudine di un settembre londinese. prime 27 pagine del libro

 

ISBN: 978-88-97012-44-3

Primi capitoli del libro di: 

Erskine Childers, L'enigma delle sabbie, traduzione di Taddeo Roccasalda, Lantana Editore, 1 febbraio 2013