Giunti_NellaVitaTuttoPuoCambiare.jpg
 

Nella vita tutto può cambiare

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Capii di poter restare in questa città quando trovai la pentola azzurra smaltata che galleggiava in mezzo al lago. La pentola mi portò alla casa, la casa al libro, il libro all’avvocato, l’avvocato al bordello, il bordello alla scienza, e dalla scienza entrai nel mondo.
Trovai la pentola azzurra una domenica pomeriggio, subito dopo che i miei bambini se ne erano andati per tornare dal padre. Io e lui ci eravamo separati e mi stavo sforzando di abituarmi a vivere lontana da mio figlio e da mia figlia senza impazzire. Quando se ne andavano, a volte piangendo, a volte no, sentivo di dover correre da qualche parte. Ma non avevo nessun posto in cui andare, né soldi da spendere una volta arrivata. Uscivo di casa senza pensare, perché pensare fa male. Uscivo nella speranza di perdermi, ma la città era così piccola che non riuscivo mai ad allontanarmi abbastanza dal punto di partenza. Leggi le prime 38 pagine del libro

Titolo originale: Cleaning Nabokov’s House

Primi capitoli del libro di: 

Leslie Daniels, Nella vita tutto può cambiare, Giunti Editore, Traduzione di Silvia Castoldi, 28 marzo 2013.

Ritratto di Neg_46

Molto bello il contenuto e il titolo: "Nella vita tutto può cambiare". Concordo con Ferdinando, il successo non è solo questione di denaro. Spesso ci si misura con il conto in banca, ma è molto meglio misurarsi con le proprie emozioni e seguire il proprio cuore. Nel mio blog tecnichedinegoziazione.it  parlo di come diventare esperti nella professione del negoziatore, traendo il massimo vantaggio ma senza focalizzarsi sempre sul fattore soldi. Non hai due vite, quindi gestisci al meglio quella hai.

Ritratto di Hellyr

Secondo me la vita si può cambiare al 50%, per il restante è la vita che ti fa cambiare.

Ritratto di Antonietta

Il romanzo l'ho letto e lo consiglio. Cambiare vita è possibile, basta volerlo. Mettersi in proprio e liberarsi finanziariamente ad esempio, è facile grazie ad Internet.

Ritratto di Giacomo Papasidero

Cambiare vita ha senso se impariamo adiventare felici, su questo sono d'accordo con ferdinandomarcello, e anche sul discorso economico.
Quello che ritengo una trappola e pensare che al felicità dipenda dall'amore che riceviamo dagli altri, questo è un inganno. In realtà nessuno ha il potere di renderci felici o infelici, non è essere amati che fa la differenza, ma amare.

Ritratto di info_33

Bellissimo testo.
Giuseppe di http://intraprendere.net

Ritratto di ale.nico1983
Ritratto di ale.nico1983

Cambiare vita è possibile ma servono tanti anni e impegno. Alessandro

Ritratto di ferdinandomarcellano

A mio avviso il modo migliore per cambiare vita è quello di smettere di credere che gli obiettivi che dobbiamo raggiungere siano legati al denaro e al successo, l'unica cosa che conta nella vita è essere felici, e per essere felici non ci serve un i-phone da 900 euro o vestiti costosi, ma solamente essere amati. Spendere soldi per comprare cose che non ci servono allo scopo di impressionare gli altri, non dona la felicità, questa viene quando si è amati e ben voluti, non invidiati! Per cambiare vita quindi serve semplicemente capire che dobbiamo smettere di lavorare come pazzi per guadagnare, ma solo usare il nostro tempo per coltivare rapporti sinceri e d'amore con il prossimo.