sangue kosher.jpg
 

Sangue kosher

Editore: 
Anno: 

Quando squillò il telefono stavo guardando Il padrino. Era Lea, voleva avvisarmi che Rosita era morta dalla parrucchiera. «Avevano quasi finito di tingerle i capelli» disse. Riagganciai. Guardai la chioma di un albero attraverso la finestra. La luce filtrava tra le foglie e cadeva sul marciapiede. Spensi il televisore. Non sapevo cosa mettermi. Cercai l’indirizzo della camera ardente sulla guida Filcar. Mi truccai in modo automatico, cercando a tentoni il rossetto nella busta di plastica. Poi chiamai Gladys, la domestica. La mia shikse mi sembrò commossa. Mi domandò se mia cugina era morta di colpo. Risposi che non lo sapevo e
che mi preparasse una zuppa per cena.
L’obitorio era in calle Loyola. Avevo dimenticato gli occhiali, ma ormai era troppo tardi. Leggi le prime 28 pagine pdf del libro

Titolo dell’opera originale: SANGRE KOSHER

Primi capitoli del libro di: 

María Inés Krimer, Sangue kosher, Traduzione dallo spagnolo di Raul Schenardi, Atmosphere libri, 8 luglio 2015.