di forti futuro.jpg
 

Un futuro senza nemici

Autore: 
Editore: 
Anno: 

In principio era la più indifesa tra migliaia di specie di esseri viventi. Ma nel corso di millenni ne ha uccisi, torturati, sterminati
senza pietà miliardi di miliardi, rettili, mammiferi, uccelli, pesci, insetti e un numero sconvolgente dei propri simili. Tragica e sublime, l’avventura della specie che si è definita Homo Sapiens ha avuto inizio in condizioni apparentemente disperate per la sua sopravvivenza, forma fetale neotenica sprovvista di ogni più elementare risorsa che potesse darle protezione, artigli, becco, zanne, zampe, persino priva di una leggera confortante peluria sulla delicatissima pelle, opera incompiuta sulla scena dell’evoluzione e, secondo logica, destinata a scomparire. Nei Canti d’amore e d’innocenza William Blake dà voce alla Pena
infantile con versi memorabili: «Balzai nel mondo pieno di pericoli, debole, nudo, strillando forte, come un demonio carcerato
in nuvole». Leggi le prime 20 pagine pdf del libro.

Primi capitoli del libro di: 

Massimo Di Forti, Un futuro senza nemici, Armando Editore, febbraio 2016.