La canzone di Achille

Autore: 

Madeline Miller

Editore: 

Marsilio

Traduttore: 

M. Curtoni e M. Paolini

Anno: 

2013

Ben presto, le nostre conversazioni si spinsero oltre i confini angusti della notte. Rimasi sorpreso nel notare quanto ci fosse da dire riguardo a ogni cosa, la spiaggia e la cena, questo o quel ragazzo.
Smisi di cercare lo scherno, il pungiglione dello scorpione nascosto tra le parole di...

 

Rien ne va plus

Autore: 

Antonio Manzini

Editore: 

Sellerio

Anno: 

2019

La prossima stazione era a cinque chilometri. Si sarebbe fermato. Lupa doveva almeno bere e fare pipì anche se da come dormiva sembrava non fosse interessata a nient’altro.
«Mi dai il cambio alla guida lupacchio’?». Quella sbatté la coda senza aprire gli occhi. «Beata te…» le disse, perché almeno...

Ritratto di Staff

ciao Enrico, sei nella finale di giugno, 10 righe scelte da Voi utenti.

 

Anna

Autore: 

Niccolò Ammaniti

Editore: 

Einaudi

Anno: 

2015

Era come se qualcuno la osservasse dall'alto e scrivesse la sua storia inventando modi sempre più crudeli per farla soffrire. La metteva alla prova per vedere quando avrebbe mollato. Le aveva portato via il padre, la madre, e l'aveva lasciata sola con un bambino da crescere. Si era divertito a...

Ritratto di Staff

Ciao Enrico, sei nella finale del mese di febbraio, 10righe scelte da Voi utenti.

Chiamami col tuo nome
 

Chiamami col tuo nome

Autore: 

André Aciman

Editore: 

Guanda

Traduttore: 

Valeria Bastia

Anno: 

2008

Nelle settimane in cui ci eravamo ritrovati insieme quell'estate, le nostre vite si erano a malapena toccate, eppure eravamo approdati sulla riva opposta, dove il tempo si ferma e il cielo si congiunge con la terra e ci dà la nostra razione di ciò che ci appartiene per diritto divino...

Le tre del mattino
 

Le tre del mattino

Autore: 

Gianrico Carofiglio

Editore: 

Einaudi

Anno: 

2017

E papà suonò da solo. Io non lo avrei confessato nemmeno a me stesso, ma ero orgoglioso e fiero di lui, e avrei voluto dire a chi mi stava vicino che il signore alto, magro, dall'aspetto elegante che era seduto al piano e sembrava molto piú giovane dei suoi cinquantun...

Ritratto di Staff

Ciao Enrico, sei nella finale di novembre, 10righe scelte dalla redazione.

Nessuno può volare
 

Nessuno può volare

Autore: 

Simonetta Agnello Hornby

Editore: 

Feltrinelli

Anno: 

2017

[...] e ripetevamo ai bambini in visita: "Giuliana non può correre". Non ci passò mai per la testa che avesse un difetto o una menomazione, o che fosse meno abile degli altri.
In famiglia usavamo con naturalezza quel genere di espressioni per indicare una forma di "diversità", accennando a...

Sonderkommando Auschwitz
 

Sonderkommando Auschwitz

Autore: 

Shlomo Venezia

Editore: 

Rizzoli

Anno: 

2017

Mi dà conforto sapere che non parlo nel vuoto, perché testimoniare rappresenta un enorme sacrificio. Riporta in vita una sofferenza lancinante che non mi lascia mai. Tutto va bene e, d'un tratto, mi sento disperato. Appena provo un po' di gioia, qualche cosa mi si blocca dentro; la chiamo la...

Trieste
 

Trieste

Autore: 

Dasa Drndic

Editore: 

Bompiani

Traduttore: 

Ljiljana Avirovic

Anno: 

2015

Nella vecchia fabbrica per la pilatura del riso, costruita nel 1913 alla periferia di Trieste, in località San Sabba, nel 1943 s'insediano i nazisti. All'interno delle mura della ex fabbrica si trova un complesso di edifici, una piccola città, quasi del tutto conservata da un punto di vista architettonico, sicché...

L'archeologo
 

L'archeologo

Autore: 

Arthur Phillips

Editore: 

Rizzoli

Traduttore: 

Annalisa Garavaglia

Anno: 

2004

All’inizio del 1915, Marlowe e io avevamo chiesto e ottenuto una licenza temporanea di sei giorni, gli stessi sei per entrambi, per fare un viaggio piuttosto lungo a sud. Il nostro reale obiettivo era esplorare il pendio occidentale di Tebe, ricco di reperti. Ufficialmente, però, giustificammo il lungo permesso dichiarando...

Scelera
 

Scelera

Autore: 

Danila Comastri Montanari

Editore: 

Hobby & Work

Anno: 

2000

Il senatore chiuse la missiva con la ceralacca e l’affidò a Castore, pregustando il momento in cui l’alessandrino gli avrebbe chiesto lumi.
«Ai tuoi ordini, domine», rispose invece il segretario, alieno da ogni curiosità. Se Publio Aurelio era giunto a svelare il mistero, poteva benissimo arrivarci anche lui, senza...

Ritratto di arispacifico

Ciao Enrico.