Dino Campana: biografia di un poeta
 

Dino Campana: biografia di un poeta

Autore: 

Gianni Turchetta

Editore: 

feltrinelli

Anno: 

2003

Nel viola della notte odo canzoni bronzee.
La cella è bianca, il giaciglio è bianco.
La cella è bianca, piena di un torrente di voci
che muoiono nelle angeliche cune,
delle voci angeliche bronzee
è piena la mia cella bianca.
Silenzio: il viola della...

La lettera scarlatta
 

La lettera scarlatta

Autore: 

Nathaniel Hawthorne

Editore: 

Sansoni editore

Traduttore: 

Marcella Bonsanti

Anno: 

1999

Solo la casa offuscata poteva albergarla. Quando tornava il sole, ella non c'era. La sua ombra s'era dileguata oltre la soglia. L'ospite soccorritrice aveva tolto commiato senza darsi neppure un'occhiata alle spalle per raccogliere il pegno della riconoscenza, caso mai ve ne fosse nei cuori di coloro che aveva servito...

LA FORESTA IN FIORE
 

LA FORESTA IN FIORE

Autore: 

YUKIO MISHIMA

Editore: 

Universale Economica Feltrinelli 1995

Traduttore: 

E. Ciccarella

Ecco una fotografia. Una fotografia ovale incollata su una carta dura e spessa, i cui contorni sono decorati da arabeschi in oro e dal nome dello studio fotografico a lettere ornate... E' un affascinante ritratto della zia di mia nonna. La fotografia è sbiadita come quei fiori che si mettono...

Ritratto di Barbara Antonacci

Ciao Atena, non mi dispiace affatto, anzi Smile

La piccola Dorrit
 

La piccola Dorrit

Autore: 

Charles Dickens

Editore: 

F.lli Treves

Traduttore: 

Federigo Verdinois

Anno: 

2009

Mentre queste cose accadevano, la casa della signora Clennam serbava sempre la sua lugubre gravità, e l'ammalata che vi abitava non avea punto recato alcuna alterazione nel corso uniforme della sua vita. Il mattino, il mezzodì, la sera ricorrevano l'uno dietro l'altro con la medesima monotonia, come il movimento assiduo...

Ritratto di luna80

Arrestare il movimento di ogni attiva esistenza al momento stesso che si è stati separati dal mondo; figurarsi tutto il genere umano colpito da immobilità quando si è ridotti allo stato di non poter dare un passo; essere incapace a valutare i mutamenti avvenuti oltre la propria vista con misura più larga che non sia la propria esistenza ristretta ed uniforme; tale è la debolezza di molti ammalati, e l'infermità mentale di quasi tutti quelli che vivono rinchiusi.

L'Estraneo gentile
 

L'Estraneo gentile

Autore: 

D. George

Editore: 

Edizioni EDT

Traduttore: 

Paola Bellocchio Sarina Reina

Anno: 

2005

All'improvviso il vento fece volare nella nostra direzione una manciata di fogli di carta. Istintivamente, ci alzammo per correre in giro a ricuperare le pagine. Dopo aver raccolto una decina di fogli, notammo che un ragazzino ci stava aiutando, seguito a breve distanza dai genitori. I fogli, chiaramente, appartenevano a...

Ho paura della luce
 

Ho paura della luce

Autore: 

Cesare Paradiso

Editore: 

Edizioni Sovera

Anno: 

2010

"L'amore...", provò allora Carlo a rispondere con enfasi costruita. "L'amore, in realtà non esiste. O se preferisci non esiste più." Si rialzò sulla sedia, mentre diceva questa frase, come se stesse esprimendo concetti incompatibili con una posizione comoda. Aveva un'aria rassegnata, di chi descrive l'ineluttabile. "Io credo che noi scambiamo...

Ultime Notizie Dalla famiglia
 

Ultime Notizie Dalla famiglia

Autore: 

Dannel Pennac

Editore: 

universale economica feltrinelli

Traduttore: 

Yasmina Mélaouah

Anno: 

1997

Corre Malaussène, e non si capisce chi potrebbe correre più in fretta, far girare il mondo sotto i piedi, se non , forse, un altro Malaussène, un altro dolore in muovimento, e a conti fatti devono essere tanti, questi corridoi afflitti, a giudicare dalla rotazione della terra. Corri, Malaussène, la...

Il piccolo principe
 

Il piccolo principe

Autore: 

Antoine de Saint-Exupéry

Editore: 

Tascabili Bompiani

Traduttore: 

NINI BOMPIANI BREGOLI

Anno: 

2007

Così ho trascorso la mia vita solo, senza nessuno cui poter parlare, fino a sei anni fa quando ebbi un incidente col mio aeroplano, nel deserto del Sahara. Qualche cosa si era rotta nel motore, e siccome non avevo con me nè un meccanico, nè dei passeggeri, mi accinsi da...

Madame Bovary
 

Madame Bovary

Autore: 

Gustave Flaubert

Editore: 

Fabbri editore

Traduttore: 

Bruno Oddera

Anno: 

1998

Le stelle brillavano attraverso i rami senza foglie del gelsomino. Sentivano dietro di sé il fiume scorrere e, di tanto in tanto, il crepitare delle canne secche. Cumuli d'ombre, qua e là, si gonfiavano nel buio, e a volte sembravano fremere con un unico moto, si alzavano e si abbassavano...

Ritratto di luna80

La vista della libreria, dello scrittoio, di tutta la stanza insomma, lo metteva di buon umore e non
riusciva a trattenersi dal dire una quantità di spiritosaggini alle spalle di Charles, che lasciavano Emma interdetta. Avrebbe voluto vederlo più serio, addirittura drammatico, a volte, come quella sera in cui le era parso di sentire un rumore di passi avvicinarsi sul viale.

Il Piano infinito
 

Il Piano infinito

Autore: 

Isabel Allende

Editore: 

Universale Economica Feltrinelli

Traduttore: 

Cicogna E.

Anno: 

2008

Il giorno dopo stette un bel pò ad aspettarla fingendo di occuparsi degli arbusti e quando lei gli passò vicino fece un gesto per fermarla, ma di nuovo la timidezza lo vinse. la scena si ripetè fino a che Balcescu si rese conto che le piante erano state potate fino...