Il delitto di Kolymbetra
 

Il delitto di Kolymbetra

Autore: 

Gaetano Savatteri

Editore: 

Sellerio

Anno: 

2018

Appena scesi dall'autobus della compagnia Russo che copre la tratta Palermo-San Vito Lo Capo, l'orizzonte si spalanca d'azzurro sopra il golfo di Màkari, percorso da nuvole veloci che spingono il sole al tramonto anche se «meteo.it» mi assicura che sta piovendo, ma il cielo per fortuna non legge le previsioni.
...

Ritratto di Oliva

Grazie ancora!

Ritratto di Staff

Ciao Oliva, sei nella finale di aprile, 10righe scaelte dalla redazione.

Ritratto di Oliva

Avevo fatto un errore nel titolo. Smile

Maradona è amico mio
 

Maradona è amico mio

Autore: 

Marco Ciriello

Editore: 

66thand2nd

Solo più tardi avrei scoperto che il calcio, oltre a essere fisiologia sociale, è distrazione, soprattutto dal dolore e dalla predominanza irreprimibile dell'irreversibilità del tempo.
I calciatori che smettono, escono dal campo, ci dicono che abbiamo un numero limitato di partite da giocare e alle quali assistere, e che...

Trieste sottosopra
 

Trieste sottosopra

Autore: 

Mauro Covacich

Editore: 

Editori Laterza

Io giocavo con Sergio, Marina, Ada e tanti altri. [...] Facevamo un sacco di casino, però, non so come dire, sapevamo stare al nostro posto. Erano gli adulti i protagonisti della vita - non come adesso -; noi, il nostro casino, lo facevamo sempre ai margini della scena. Mangiavamo sul...

Ritratto di Oliva

Grazie!

Ritratto di Staff

Ciao Oliva, sei nella finale settimanale di apriel, 10righe scelte da Voi utenti.

Ritratto di Oliva

Grazie, 10righe! Ho ricevuto l'agenda: è bellissima.

Entro a volte nel tuo sonno
 

Entro a volte nel tuo sonno

Autore: 

Sergio Claudio Perroni

Editore: 

La nave di Teseo

Anno: 

2018

Un uomo viene verso di me sul marciapiedi, tra qualche istante ci sfioreremo per proseguire ciascuno per la sua strada, lui ha appena visto cosa succede più in là sul mio percorso, un tamponamento di Smart [...] o due commesse che chiacchierano davanti al negozio, io so già cosa lo...

Ritratto di Oliva

Il testo completo:
Il futuro dell'altro
Un uomo viene verso di me sul marciapiedi, tra qualche istante ci sfioreremo per proseguire ciascuno per la sua strada, lui ha appena visto cosa succede più in là sul mio percorso, un tamponamento di Smart o un corteo di metalmeccanici o due commesse che chiacchierano davanti al negozio, io so già cosa lo aspetta tra pochi secondi alle mie spalle, lavori in corso o un papà con la figlia in braccio o un'ambulanza in attesa, stiamo già deviando impercettibilmente per non urtarci, io lo scruto mentre avanza spedito, lui mi guarda ma non lascia trapelare niente, abbiamo entrambi negli occhi un po' del futuro dell'altro, un vigile che si allaccia una scarpa, un volantino rosso che plana dall'alto, una donna stupenda che piange, tutti noi proveniamo dalla vita prossima di chi abbiamo appena incrociato, conteniamo frammenti dell'avvenire di chi ci viene incontro, tre piccioni che si contendono un pezzo di pane, una donna stupenda che si asciuga gli occhi, un attacchino comunale che ha rovesciato la colla, per qualche istante quell'uomo e io siamo profeti l'uno dell'altro, ancora per pochi passi potremmo avvisarci, potremmo servirci, potremmo salvarci, ma tiriamo dritto senza riconoscere la storia di ognuno in quella dell'altro.

Turisti in giallo
 

Turisti in giallo

Autore: 

Santo Piazzese

Editore: 

Sellerio

Anno: 

2015

«E poi, don Momò, il vocabolo in questione è il principale prodotto di esportazione della Sicilia nel mondo. È arrivato pure in America e tra poco gli americani diranno che l'hanno inventato loro, come già gli spaghetti, la pizza e, chi sa, quando sarà finito il processo di beatificazione laica,...

Ritratto di Oliva

Dal racconto "I turisti, i turisti".

Ritratto di Oliva

«Professore, con rispetto parlando, lei disse una palora nostrale. Una palora vastasa». «Qual era questa parola, don Momò?».
«Sempre con rispetto parlando, lei disse la palora minchia. Bello forte la disse. Cosa di inglese o di americana ci pare a lei, professore?».
«Avrà detto una parola americana che ci somiglia. Oppure la parola era davvero quella, ma gliel'ha insegnata il marito: lei forse non lo sa ma i suoi nonni erano di queste parti e lui parla ancora mezzo siciliano».
Tentennò il capo, indeciso. «Vossìa così dice, professore?».
«E poi, don Momò, il vocabolo in questione è il principale prodotto di esportazione della Sicilia nel mondo. È arrivato pure in America e tra poco gli americani diranno che l'hanno inventato loro, come già gli spaghetti, la pizza e, chi sa, quando sarà finito il processo di beatificazione laica, pure la mafia. Tutti lo conoscono, oramai».
Ed era questo il motivo per cui io vi ricorrevo solo in casi estremi. Per esempio, quando avvistavo qualcuno impiccato a un ficus. Troppo inflazionato. Prima o poi mi piacerebbe riesumare interiezioni sostitutive, ormai desuete, tipo perdinci, perdindirindina, corbezzoli, acciderba, poffarbacco, perdincibacco, caspiterina, sorbole, capperi, perdiana, accipicchia, accidempoli.

Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle.
 

Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle.

Autore: 

Ghemon

Editore: 

Harper Collins italia

Anno: 

2018

Invece il terreno sottostante si pietrifica, diventa una lastra di marmo e cemento e ferro grezzo e sangue bollente. E in un attimo mi ritrovo in una spirale di pensieri negativi e di "no", tutto quello di cui il cervello ha bisogno per giustificare la mia inadeguatezza.
[...]
...

Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle.
 

Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle.

Autore: 

Ghemon

Editore: 

Harper Collins italia

Anno: 

2018

Per tutta l'infanzia faccio solo tre cose: vado a scuola, mangio, gioco (o vedo giocare) a qualche sport che preveda una palla. [...]
A questi, possiamo aggiungere anche due momenti di fascinazione per le arti delle mazzate volanti. [...]
Il resto rappresenta sprazzi di memoria, una sorta di...

Ritratto di Oliva

Ciao 10Righe, mi confermate che avete ricevuto la mia mail, per favore. Mi sorge il dubbio che non abbiate ricevuto né questa né la precedente. Grazie

Ritratto di Oliva

Grazie: grazie a voi, grazie a Giovanni Pisciottano, grazie a Ghemon!

Ritratto di Staff

Ciao Oliva, per Te un libro incentivo come finalista 10 righe scelte da Voi utenti del mese di aprile.
Manda i tuoi dati a: libroincentivo@10righedailibri.it

Ritratto di Oliva

Grazie!

Ritratto di Staff

Ciao Oliva sei nella finale del mese di aprile, 10righe scelte da Voi tutenti.

Frugalità
 

Frugalità

Autore: 

Paolo Legrenzi

Editore: 

Il Mulino

Anno: 

2014

L'ultimo tassello di una strategia volta a comunicare il fascino dei prodotti del consumo di massa arriverà nel 1932, con la pubblicazione del testo dei professionisti, e teorici della pubblicità, Roy Sheldon [...] e Egmont Arens [...]. Essi si pongono il problema della sostituzione dei prodotti: se questi fossero stati...

Ritratto di Oliva

Il testo citato da Legrenzi è tratto da Sheldon e Arens, Consumer Engineering: A New Techique of Prosperity, 1932.

Appunti di Geofantastica
 

Appunti di Geofantastica

Autore: 

Gianluca Caporaso - Sergio Olivotti

Editore: 

Lavieri

Anno: 

2015

1. Se sogni una città sai che quella città esiste davvero.
2. se inventi una città devi ospitare chi desidera abitarla.
3. Se non ti perdi nelle città non le impari.
4. Onora, con applausi clamorosi, il bacio degli sposi.
5. Racconta le storie perché così...

Genova di tutta la vita
 

Genova di tutta la vita

Autore: 

Giorgio Caproni

Editore: 

Edizioni San Marco dei Giustiniani

Anno: 

1997

Quando andrò in paradiso
non voglio che una campana
lunga sappia di tegola
all'alba - d'acqua piovana.

Quando mi sarò deciso
d'andarci, in paradiso
ci andrò con l'ascensore
di Castelletto, nelle ore notturne,
rubando un poco
di tempo al mio riposo.

Ci...

Ritratto di Oliva

La poesia si intitola "L'ascensore".