Pene d'amor perdute

Autore: 

William Shakespeare

Editore: 

Garzanti Libri

Traduttore: 

N. D'Agostino

Anno: 

1992

Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina:
essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo,
sono i libri, le arti, le accademie,
che mostrano, contengono e nutrono il mondo.

 

Da oggi voglio essere felice

Autore: 

Valeria Benatti

Editore: 

Giunti

Traduttore: 

Anno: 

2020

I figli sono per sempre. E anche se tu non sei tecnicamente mio figlio, puoi diventarlo, nel senso che possiamo fare un patto, tu e io, e volerci bene per tutto il tempo che vorremo, senza fine. La gente che si vuole bene fa così, lo sai?

 

Una specie di solitudine. I diari

Autore: 

John Cheever

Editore: 

Feltrinelli Editore

Traduttore: 

A. Cioni

Anno: 

2012

C’è l’euforia, la sensazione che la vita non sia niente di più di ciò che appare, luce e acqua e alberi e persone piacevoli che rischiano di andare in mille pezzi per colpa di un collo, di una mano, di un’oscenità scritta sulla porta del gabinetto. C’è sempre, da qualche...

 

La figlia dell'insonnia

Autore: 

Alejandra Pizarnik

Editore: 

Crocetti Editore

Traduttore: 

C. Cinti

Anno: 

2020

C'è, nell'attesa, | una voce di lillà che si spezza. | E c'è, quando si fa giorno, | una scissione del sole in piccoli soli neri. | E quando è notte, sempre, | una tribù di parole mutilate | cerca asilo nella mia gola, | perché non cantino loro, i funesti, i padroni del silenzio.

 

Il ballo della vittoria

Autore: 

Antonio Skarmeta

Editore: 

Einaudi

Traduttore: 

P. Collo

Anno: 

2005

Che la morte sia un'altra cosa, delicata e sibillina, unica e ineluttabile, sottile e profonda, fu confermato ieri dall'immensa solitudine che la ballerina - Vittoria Ponce - riuscì a creare attorno a lei: una galassia di dolore e di vuoto [...] Se questa era una rappresentazione minimalista sull'intimità della morte,...

Ritratto di 10 righe dai libri

Benvenuti Reader's Club Smile