La città di Adamo

La città di Adamo
La città di Adamo
2011

Incipit

Una sera di ottobre mia moglie Ludovica rientrò a casa con un piccolo televisore verde. Non era un televisore qualsiasi, ma un vecchio Brionvega portatile che da qualche tempo era tornato di moda tra gli amanti del vintage elettronico. Un Brionvega Algol, mi disse mentre l’aiutavo a scaricarlo dalla macchina, uno di quei prodotti che avevano fatto la storia dell’industrial design e che fin dal loro primo apparire erano diventati oggetto di culto. Quando lo tirammo fuori dalla confezione mi accorsi che era troppo nuovo per essere davvero un pezzo di modernariato: la finitura esterna era eccessivamente gommosa, la superficie della scocca levigata e senza graffi. Anche la linea aveva qualcosa di sospetto, perché mi sembrò più snella e aerodinamica di quanto mi ricordavo che fosse nell’originale. E infatti non si trattava dell’originale, quello progettato negli anni Sessanta da Marco Zanuso e Richard Sapper,
ma di una nuova versione che era stata proposta sul mercato in edizione limitata.
Ludovica era comunque soddisfatta del suo acquisto, lo capivo dal sottile flusso di elettricità che le percorreva la voce. [...] prime 37 pagine del libro - © 2011 Fazi Editore

ISBN: 978-88-6411-141-4

Libro candidato al Premio Strega 2011

intervista all'autore (Radio 3 - Fahrenheit) - notizia e intervista all'autore (Antonio Prudenzano - Affaritaliani.it) - sinossi (Cristina Fanni - Blog DM)

Primi capitoli del libro di

Giorgio Nisini, La città di Adamo, Fazi Editore, febbraio 2011

dal 18/02/2011

Commenti

libro intenso, molto

libro intenso, molto coinvolgente su un argomento che sembra essere quello centrale mentre in realtà il fulcro sono i sentimenti ed i rapporti del personaggio con la sua vita immersa nella natura