Amore, zucchero e cannella

Amore, zucchero e cannella
Amore, zucchero e cannella
2012

Incipit

Stanotte, mentre io e Simon ci stavamo baciando nudi nel nostro nuovo lettone, mi ha chiamata Hanna.
Il mio nome è Juliet.
Mi sono seduta dritta come un fuso e ho tirato su il piumino fin sotto il mento. Una volpe ha guaito nel giardino. Simon si è grattato l’orecchio.
«Simon», ho detto. «Mi hai appena chiamato Hanna?».
Hanna è la nostra ex coinquilina, un’amica dell’università; svedese ed estremamente attraente. Abbiamo condiviso una villetta a Greenwich per un anno. Eravamo in questo appartamento, la nostra prima casa insieme, dalle 19:00. Esattamente cinque ore e quattordici minuti.
«No», si è affrettato a rispondere. «Certo che no».
«Sì, invece», ho detto. «Ti ho sentito pronunciare il suo nome».
«No», ha detto. «Non l’ho fatto».
«Simon», ho detto. «Mi hai chiamata Hanna. Ammettilo».
Ha sospirato e cominciato ad accarezzarmi la coscia, facendo scivolare la mano verso l’alto. [...] prime 37 pagine del libro

ISBN 9788854135741

Titolo originale: The Girls’ Guide yo Homemaking

Primi capitoli del libro di

Amy Bratley, Amore, zucchero e cannella, traduzione dall’inglese di Gabriella Pandolfo, Newton Compton, 05 gennaio 2012
 

dal 05/01/2012