Il Mangianomi

Il Mangianomi
Il Mangianomi
2010

Incipit

Osservate bene le ombre della mia lanterna. Potrete scorgervi le sagome nere di tre cani, la fi gura intabarrata di un cacciatore, una ragazza addormentata in una torre, e più in là un’ombra orrenda che li sovrasta: è nera e inconoscibile, tutta occhi e zanne.
Sono i semi della mia storia questi, presagi e visioni di quanto state per ascoltare. Se fate attenzione vi accorgerete di come le mie parole siano le ombre che la mia lanterna getta sulla parete.
Ma come ogni ombra ha un corpo che la genera, così ogni parola è il ricordo di un oggetto o di una passione, ogni nome un grido lanciato in un pozzo: non appena lo si ascolta, suscita in noi un’eco.

UNO
Il Mangianomi arrivò nel Ducato di Acquaviva una notte d’autunno: il primo ad accorgersene fu il Barone di Spargifi ume.
Il Barone Turciuto di Spargifi ume era un omone grosso la cui pappagorgia sormontata da baffi neri gli dava qualcosa del tricheco
e qualcosa dell’orango. Il nobile vestiva di fustagno nero, un cappello piumato, al cinturone un paio di moschetti: più che un nobiluomo pareva un bandito, che a incontrarlo di notte un contadino sarebbe morto di spavento. [...]  ISBN: 9788862560153

Primi capitoli del libro di

Giovanni De Feo, Il Mangianomi, Adriano Salani Editore, 31 marzo 2010
leggi e scarica 171 pagine del libro  (parte I più il primo capitolo della parte II) 
 

dal 30/03/2010

Commenti

Bello... lo consiglio! Silvia

Bello... lo consiglio!
Silvia di Intraprendere

Si consiglia di partecipare a

Si consiglia di partecipare a un concorso per uno dei migliori blog sul web. Vi consiglio questo sito!
__________
nome: Marie
azienda: voyage en tunisie

Libro banale, infantile.

Libro banale, infantile. Scritto semplicisticamente. Superficiale. Se questo è il meglio del genere fantasy che l'Italia può offrire, allora siamo messi veramente male.

io ho letto questo libro da

io ho letto questo libro da poco e adesso fa parte della mia libreria,di quelli che rimangono lì e vengono ripresi per leggerli ai nipoti o prestarlo a chi ama leggere o per rileggerlo in prima persona. Lo consiglio vivamente mi è piaciuto molto,l'ho trovato ben raccontato e mi ha coinvolto sia il modo che i personaggi.

L'autore parla del libro (e

L'autore parla del libro (e cita 10 righe dai libri...) http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=44691

...segnalazione del successo

...segnalazione del successo riscontrato su 10righedailibri.it

http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=44691#

10 righe dalle pagg. 158-159,

10 righe dalle pagg. 158-159, con un ringraziamento all'editore Salani per il Libro incentivo!

Vennero da noi a dozzine, poi a centinaia, a migliaia. Eravamo l'unica oasi in un deserto di assetati, soli davanti a centinaia di orecchie desiderose di una sola cosa: ascoltare la storia di Magubalik, ancora e ancora. Giovani lavandaie, contadini, vecchi artigiani: a chiunque ce lo chiedesse non lesinavamo il nostro tesoro. Con il solo aiuto della nostra lanterna narravamo di come il cacciatore e i suoi tre cani avevano attraversato le Selve, di quando era sfuggiti alle fauci della Città Fiorita e avevano affrontato la minaccia dei Lupuomi, fino a penetrare nel cuore dell'orrido e nella tana del Mangianomi.

Un libro incalzante,

Un libro incalzante, appassionante, che regala emozioni e personaggi indimenticabili!!!!!

dopo2000: grazie per la

dopo2000: grazie per la segnalazione.
Ora puoi scaricare il file corretto.
:)

Il download arriva a pagina

Il download arriva a pagina 55 e poi salta a pagina 381.
Per cortesia correggete l'errore.