Gita al faro
 

Gita al faro

Autore: 

Virginia Woolf

Editore: 

BUR Rizzoli

Anno: 

1998

Traduttore: 

Luciana Bianciardi

Numero Pagina: 

207

Tutto era silenzio.Nessuno sembrava ancora muoversi in casa.La guardò dormire alla luce del mattino con le finestre verdi e blu per il riflesso delle foglie. Il vago pensare alla signora Ramsay sembrava in consonanza con quella casa tranquilla quel funmo;quell'arietta fine del mattino.Vago e irreale ,era sorprendentemente puro ed emozionante. sperò che nessuno aprisse la finestra o uscisse di casa,ma che la lasciassero in pace a continuare a pensare,aa continuare a dipingere.Si girò verso la sua tela.Ma spinta da una certa curiosità, trascinata dal disagio della compassione che ancora conservava intatto , si mosse di qualche passo verso il margine del prato per vedere se, laggiu'in spiaggia ,riusciva a individuare il gruppetto che issava le vele. Laggiu',tra le barchette che navigavano,alcune con le vele ammainate,alcune lente,perchè c'era una gran bonaccia,ce n'era una piuttosto in disparte rispetto alle altre,una che si allontanava.Stavano issando le vele proprio allora. Decise che laggiu',in quella barchetta lontana e immersa nel silenzio c'era il signor Ramsay...con Cam e James

Ritratto di 10 righe dai libri
abbiamo inserito la tua copertina nell'album Copertine libri classici http://www.10righedailibri.it/gallery/copertine-libri-classici-prima-dellanno-2000 : )
Ritratto di Natalina
ciao Mel
Ritratto di melva
wow naty!!!!!!!!!!!!!finalmente un premio strameritato!!!!!!!!!!!!
Ritratto di Natalina
Tutto era silenzio.Nessuno sembrava ancora muoversi in casa.La guardò dormire alla luce del mattino con le finestre verdi e blu per il riflesso delle foglie. Il vago pensare alla signora Ramsay sembrava in consonanza con quella casa tranquilla quel funmo;quell'arietta fine del mattino.Vago e irreale ,era sorprendentemente puro ed emozionante. sperò che nessuno aprisse la finestra o uscisse di casa,ma che la lasciassero in pace a continuare a pensare,aa continuare a dipingere.Si girò verso la sua tela.Ma spinta da una certa curiosità, trascinata dal disagio della compassione che ancora conservava intatto , si mosse di qualche passo verso il margine del prato per vedere se, laggiu'in spiaggia ,riusciva a individuare il gruppetto che issava le vele. Laggiu',tra le barchette che navigavano,alcune con le vele ammainate,alcune lente,perchè c'era una gran bonaccia,ce n'era una piuttosto in disparte rispetto alle altre,una che si allontanava.Stavano issando le vele proprio allora. Decise che laggiu',in quella barchetta lontana e immersa nel silenzio c'era il signor Ramsay...con Cam e James
Ritratto di Natalina
Cosa dire...grazie a Virginia..la scrittrice e la nonna...e a tutti voi,naty
Ritratto di Staff
Scelte dalla redazione come migliori 10 righe della settimana! Ti aggiudichi il libro incentivo : )
Ritratto di Alessandra Petretto
aggiungo segnalibro pure io. amo questo libro :) ciao Natalina
Ritratto di Patti Puggioni
Grazie Naty :)
Ritratto di Natalina
Partecipo a "i tuoi Classici " con Gita al Faro http://scrivi 10righedailibri.it/i-tuoiclassici
Ritratto di 10 righe dai libri
Naty puoi scattare una foto ala copertina originale? :)
Ritratto di Natalina
aggiungo segnalibro

Pagine