Amori ridicoli

Autore: 

Milan Kundera

Editore: 

Adelphi

Traduttore: 

Giuseppe Dierna

Anno: 

1999

Se un uomo fosse responsabile solo di ciò di cui è cosciente, gli idioti sarebbero assolti in anticipo da qualsiasi colpa. E invece, caro Flajsman, l'uomo ha il dovere di sapere. L'uomo risponde della propria ignoranza. L'ignoranza è una colpa.

 

Il calamaro gigante

Autore: 

Fabio Genovesi

Editore: 

Feltrinelli Editore

Traduttore: 

Anno: 

2021

E mentre andavano avanti a
raccontarmi di come avevano cominciato a parlare, dove si erano rivisti, cosa
facevano di lavoro e come mai quest’anno erano tornati qui in vacanza, io li
ascoltavo quanto bastava per annuire a tono, ma in realtà pensavo alla vita,
alla nostra...

 

Sanguina ancora

Autore: 

Paolo Nori

Editore: 

Mondadori

Traduttore: 

Anno: 

2021

Ricordo quando lei ha detto che le persone che ci conoscono troppo bene, è normale che non ci vogliano bene. Ma non è sempre così. Si può, conoscendo bene una persona, scoprirne un tratto grazie al quale poi le perdoni tutto. Un moto di sincera bontà, una scintilla di vero...

 

Le ceneri di Angela

Autore: 

Frank McCourt

Editore: 

Gli Adelphi

Traduttore: 

Claudia Veleria Letizia

Anno: 

1997

Dovete studiare ed imparare per farvi un’opinione vostra sulla storia e su tutto, se la mente è vuota le opinioni uno non se le può fare. Riempitevi la mente, riempitevi la mente. La mente è il vostro tesoro e nessuno al mondo può ficcarci il naso. Se uno di voi...

Ritratto di Francesca Cammisa

Grazie!!! 

Ritratto di Staff

Ciao Francesca, sei nella finale di settembre, 10righe scelte dalla redazione.

 

Ci rivediamo lassù

Autore: 

Pierre Lemaitre

Editore: 

Mondadori

Traduttore: 

Stefania Ricciardi

Anno: 

2019

Era il suo sguardo che cambiava, come quando la nostra percezione di un viso evolve man mano che l'osserviamo, quella donna che un attimo prima avevamo giudicato molto bella e poi diventa banale, quell'uomo bruttissimo al quale scopriamo un certo fascino e ci chiediamo come fosse potuto sfuggirci..

Ritratto di Francesca Cammisa

Grazie Lol 

Ritratto di Staff

Ciao Francesca, sei nella finale di settembre, 10righe scelte dalla redazione.

 

Sanguina ancora

Autore: 

Paolo Nori

Editore: 

Mondadori

Traduttore: 

Anno: 

2021

L’arte, i romanzi, fanno quello, forse: determinano la frequenza dei tuoi respiri, guidano il flusso del tuo sangue, comandano il tuo sistema nervoso, e uno che decide, coscientemente, di scrivere un romanzo, io credo che, come minimo, inconsciamente si aspetti questo, di determinare i respiri, di guidare il flusso del...

 

Sanguina ancora. L'incredibile vita di Fëdor M. Dostojevskij

Autore: 

Paolo Nori

Editore: 

Mondadori

Traduttore: 

Anno: 

2021

E ho pensato che per quelli che leggono i libri, che guardan le mostre, che ascoltano le sinfonie, i libri, i quadri, le musiche che hanno incontrato nella loro vita li hanno aiutati in questa cosa così difficile e così strana, stare al mondo, a essere dei nonostante, a rendersi...

 

Il Colibrì

Autore: 

Sandro Veronesi

Editore: 

La nave di Teseo

Traduttore: 

Anno: 

2019

Vi sono esseri che per tutta la loro vita si dannano allo scopo di avanzare, conoscere, conquistare, scoprire, migliorare, per poi accorgersi d'esser sempre andati alla ricerca solo della vibrazione che li ha scaraventati al mondo: per costoro il punto di partenza e il punto di arrivo coincidono. Poi ce...

 

La casa degli sguardi

Autore: 

Daniele Mencarelli

Editore: 

Mondadori

Traduttore: 

Anno: 

2018

Frasi del tipo “ma che t’importa”, “vivila tranquillamente!”, “e che sarà mai, una guerra?” non fanno altro che aumentare la mia irritazione. So perfettamente che non si tratta di una guerra, così come so che tutto, ma proprio tutto si potrebbe vivere con ben altra tranquillità. Il problema non è...

 

Il gigante sepolto

Autore: 

Kazuo Ishiguro

Editore: 

Einaudi Super ET

Traduttore: 

Susanna Basso

Anno: 

2015

In caso i ricordi dovessero tornare e tra di essi anche quelli di quando ti ho delusa. O di brutte azioni che posso aver commesso in passato per cui guardandomi non dovessi più vedere l’uomo che vedi ora. Promettimi una cosa almeno. Prometti, principessa, che non dimenticherai quello che hai...