L'ignoranza
 

L'ignoranza

Autore: 

Kundera Milan

Editore: 

Gli Adelphi

Anno: 

2000

Traduttore: 

Giorgio Pinotti

Numero Pagina: 

81

Estasi; vita comune; fedeltà; vera passione. Josef si sofferma su queste parole. Che significato potevano avere per un giovane immaturo? Erano parole immense non meno che vaghe e la loro forza derivava appunto dalla loro nebulosità. Aspirava a sensazioni che non conosceva, che non capiva; le cercava nella sua compagna (spiando il suo volto ogni minima emozione), le cercava in se stesso (nel corso di interminabili ore di introspezione), ma sempre invano. E' in quel periodo che ha annotato (Josef non può non riconoscere la stupefacente perspicacia di una simile osservazione); "il desiderio di provare per lei compassione e il desiderio di farla soffrire sono lo stesso unico desiderio"

Ritratto di Francesca Cammisa
Grazie :))
Ritratto di Staff
Ciao Francesca, per Te un libro incentivo come finalista 10righe classifica settimanale nel mese di Aprile. Manda i tuoi dati all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it
Ritratto di Staff
Ciao Francesca, sei nella finale settimanale di aprile.