MISTERI E CANTI
 

MISTERI E CANTI

Autore: 

George Gordon Byron

Editore: 

Le Monnier

Traduttore: 

ANDREA MAFFEI

Numero Pagina: 

83

L'animo non ti cada. A che ne vai
Ramingando in tal guisa, ed ai silenzi
Della misera notte il tuo confondi?
Piangi e guardi le stelle? Invan tu speri
Qualche aiuto da lor.
Conforto almeno
Nel mio dolore. Ah forse in questa notte
Ella pur le contempla! assai più bella
Una vergine parmi allor che mira
Le bellezze immortali. Ana!

Ritratto di 10 righe dai libri

Francesca, anno di edizione del libro? : )