Screenshot 2024-01-23 at 09.01.58.png
 

Un indovino mi disse

Autore: 

Tiziano Terzani

Editore: 

RL Libri

Anno: 

2004

Numero Pagina: 

80

Mi venne in mente come da ragazzo, andando a scuola, camminavo sul marciapiede imponendomi di non mettere il piede là dove le pietre combaciavano. Se ci fossi riuscito sino in fondo, mi sarebbe andata bene un’interrogazione o avrei fatto un buon tema. L’ho visto fare poi ad altri bambini in altre parti del mondo. Forse in ogni uomo c’è un primordiale, istintivo bisogno, ogni tanto, di imporsi dei limiti, di scommettere con delle difficoltà, per poi sentire di essersi «meritato» qualcosa di desiderato. Con il pensiero delle tante scommesse che, nel corso della vita, uno fa con se stesso, arrivai facilmente alla stazione degli autobus, poi a quella dei treni e infine a Bangkok.

Ritratto di Staff

Ciao Flavia, sei finalista del mese di gennaio, 10righe scelte da Voi utenti. Manda un email all'indirizzo: 

 libroincentivo@10righedailibri.it

Ritratto di Staff

Ciao Flavia, sei nella finale di gennaio, 10righe sclte da Voi utenti.