Navarra Editore

 

Testimonianze partigiane. I siciliani nella lotta di Liberazione

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Cronologia dei fatti
1919 – 23 marzo: Benito Mussolini fonda il Fascio Milanese di Combattimento.
1921 – 9 novembre: nasce il Partito Nazionale Fascista.
1922 – 28 ottobre: la Marcia su Roma. Mussolini con i quadrumviri Bianchi, Balbo, De Bono e De Vecchi, guida 14.000 camice
nere nella capitale; 31 ottobre: Mussolini presenta al re la lista dei...

 

Il libro delle vergini imprudenti

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Dieci vergini vengono invitate direttamente da Cristo a un matrimonio. Cristo non vuole regali per il suo amico che si sposa, chiede soltanto di portare delle lampade accese. Cinque di queste si presentano con una scorta d’olio in un vasetto, oltre alle lampade; le altre cinque non si preoccupano che degli abiti, del trucco, dell’acconciatura e portano le lampade accese senza nessuna scorta....

 

Scacco matto alla mafia

Autore: 
Editore: 
Anno: 

L’idea di sfidare la società civile a una partita a scacchi era venuta a don Vito Mimangiolacoppola, vecchio boss della famiglia del mandamento di Lupara Mozzata. Quello che allora era un vecchietto dall’aria svagata, ricurvo sul suo bastone, era stato un tempo uno dei più grandi giocatori di scacchi che la Mafia avesse mai avuto. A pensarci bene, forse l’unico. Nessuno conosceva il suo vero...

 

Tempo

Editore: 
Anno: 

da M a me oggetto ciao
anche tu in xmail…evvai…
da me a rubrica
Buongiorno a tutti questa è la solita mail con cui si comunica un cambio di indirizzo. sapete cosa fare. in aggiunta vorrei sollecitare a- quelli che non si fanno sentire da troppo tempo a scrivere anche solo due righe bchiunque vuole inviarmi qualcosa e non lo ha ancora fatto (sono sicuro che chi appartiene a...

 

La Palermo delle donne

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Palermo, la città di santa Rosalia, sua patrona ufficiale, è da considerarsi una città delle donne, da sempre protetta e tutelata da sante martiri. Sebbene, infatti, a governarla siano sempre stati nei secoli re normanni, viceré e re spagnoli, a proteggerla vi furono invece delle martiri e tutte donne! Santa Cristina, sant’Oliva, sant’Agata e santa Ninfa, le quattro protettrici della città,...

 

No, io non giuro

Autore: 
Editore: 
Anno: 

A maggior ragione, di fronte a questi sviluppi, più grande è il valore di questi pochi professori, diversissimi tra loro, che soli hanno avuto il coraggio di dire No con la disarmante compostezza di chi compie un gesto assolutamente naturale conforme alla propria indole. Nel formulare il loro No non si sono organizzati come molti degli altri per dire il loro Sì, non hanno ordito un comune...

 

La spartenza

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Siccome della gente curiosa ve ne sono sempre, sono andati a trovare mia suocera a Palermo a raccontare tutto il mio fatto successo. La mia suocera ha fatto ritorno a Bolognetta con il primo treno, arrivato in paese alle tre di pomeriggio. Appena arrivata, per il primo ha venuto abbussare la porta dov’ero io, anche buttando pietre alla porta. Io non le ho voluto aprire per non dare...

 

Marineide - Il papiro di Teossena

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Marineo era appena rientrato in casa dopo una dura giornata di lavoro. Era stato in commissariato per appena una decina di minuti. Aveva dovuto abbandonare la comodissima poltrona, sulla quale era ormai scolpito il suo profilo anatomico, per un servizio di pattuglia del territorio in compagnia del fido subalterno agente Guzzo Gaetano. Avevano perlustrato un centinaio di chilometri quadrati di...

 

Viaggio in Sicilia - I luoghi del turismo responsabile

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Benvenuti a Palermo, città di storia, arte, tradizione e cultura! È vero, la partenza non è delle più originali, perché fortunatamente in Italia – caso unico al mondo – abbiamo il privilegio di avere innumerevoli città la cui presentazione può iniziare in questo modo. Ma Palermo – mi sia consentito un pizzico d’orgoglio campanilistico – ha qualcosa in più rispetto a tutti gli altri luoghi del...

 

Un lenzuolo contro la mafia

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Abbiamo provato a inventare un simbolo. Il lenzuolo che i servizi di cronaca mostrano macchiato di sangue sui corpi senza vita, velo alla scompostezza della morte violenta, lo abbiamo lavato e candeggiato e appeso ai balconi delle nostre case. Un segnale di pulizia, una eclatante auto-denuncia dentro i quartieri più a rischio della città. Sta a dire: “Io, che abito proprio qui (il mio nome è...