il vecchio e il mare.jpg
 

Il vecchio e il mare

Autore: 

Ernest Hemingway

Editore: 

Mondadori

Anno: 

2011

Traduttore: 

Fernanda Pivano

Numero Pagina: 

9

Pensava sempre al mare come a "la mar", come lo chiamano in spagnolo quando lo amano. A volte coloro che l'amano ne parlano male, ma sempre come se parlassero di una donna. Alcuni fra i pescatori più giovani, di quelli che usano gavitelli come galleggianti per le lenze e avevano le barche a motore, comprate quando il fegato di pescecane rendeva molto, ne parlavano come di "el mar" al maschile. Ne parlavano come di un rivale o di un luogo o perfino di un nemico. Ma il vecchio lo pensava sempre al femminile e come qualcosa che concedeva o rifiutava grandi favori e se faceva cose strane o malvagie era perché non poteva evitarle. La luna lo fa reagire come una donna, pensò.

Ritratto di Federica1994

Asimov-Kandiskij / Némirovsky-Klimt / D'Annunzio-Lempicka / Kundera-Bacon / Cassar Scalia-Warhol / Yourcenar-Balla / Neruda-Matisse / Bukowski-Picasso / Martin-Dalì / Gramellini-Magritte / May Alcott-Modigliani / Giordano-Lichtenstein