978-88-95756-90-5_LaPalermoDelleDonne.gif
 

La Palermo delle donne

Autore: 
Editore: 
Anno: 

Palermo, la città di santa Rosalia, sua patrona ufficiale, è da considerarsi una città delle donne, da sempre protetta e tutelata da sante martiri. Sebbene, infatti, a governarla siano sempre stati nei secoli re normanni, viceré e re spagnoli, a proteggerla vi furono invece delle martiri e tutte donne! Santa Cristina, sant’Oliva, sant’Agata e santa Ninfa, le quattro protettrici della città, ognuna a capo di un mandamento, detto anche “cantone”. Le sante sono rappresentate nelle statue poste al terzo livello delle fontane dei quattro cantoni di piazza Vigliena, proprio sopra quelle dei re spagnoli e delle allegorie delle stagioni. Sono situate nel cuore della città, là dove il cardo, cioè l’attuale via Vittorio Emanuele, anticamente il Cassaro, s’incrocia con il decumano, l’attuale via Maqueda. La via Maqueda, dedicata a Bernardino de Cárdenas, duca di Maqueda, era chiamata anche strada nuova. leggi le prime 15 pagine del libro

ISBN: 978-88-95756-90-5

Primi capitoli del libro di: 

Claudia Fucarino, La Palermo delle donne, Navarra Editore, gennaio 2014.